martedì 27 ottobre 2009

QUESTO WEEK-END II




Questo fine settimana a Lucca comics verrà presentata la nuova fatica di Gianluca Costantini: GIUDA


Tra gli autori ci son anche io con una serie di ritratti, un marchio di moda per trans e una breve storia di quattro pagine...


Ci si definisce "gruppo avanguardistico di disegnatori" , nel week-end indagherò se siam tutti in contrapposizione alla stessa cosa...


Di seguito riporto la copertina, la locandina e la presentazione che mi ha girato Gianluca:





Giuda.Geographical Institute of Unconventional Drawing Arts
Giuda è una rivista, un luogo.
Giuda indaga il tradimento delle immagini.Lo fa usando il disegno in forma intensiva, cartografando il dicibile e il rappresentabile.Si pone come uno spazio programmato di ricerca visiva e di estetica.Insegue i luoghi sulle cartine, sapendo che la mappa non è il territorio, ma è la sua rappresentazione e che a partire dalla cartografia si stabilisce il nostro posto sul mondo e lo spazio che a livello simbolico occupiamo.Nella rivista tutto è disegnato, dall'editoriale alle pubblicità.
È una rivista da collezione, che non concede sconti all'epoca delle veline editoriali.Ha una vocazione decadente e romantica, utilizza lo spazio contemporaneo del disegno per inseguire le strade cimiteriali delle metropoli: nel primo numero compaiono i volti dei morti eccellenti del cimitero di Montparnasse.
Concorrono alla sua realizzazione un gruppo avanguardistico di disegnatori.
Oltre a Gianluca Costantini, ideatore e instancabile sperimentatore della nona arte, Armin Barducci, il collettivo spagnolo El Cubri, Ciro Fanelli, Angelo Mennillo, Rocco Lombardi, Robert Rebotti -jacklamotta, Alice Socal.
Collaborano inoltre Marco Lobietti e Elettra Stamboulis.
Giuda è il primo progetto di una nuova casa editrice “Giuda edizioni”.

QUESTO WEEK-END I


Il 31 Ottobre, presso la galleria FRAGILECONTINUO a Bologna, ci sarà il nuovo evento dedicato a loop...

Le ragazze di loop mi segnalano che ora è possibile acquistar le serigrafie della serie sul loro account ETSY cliccando QUI

sabato 17 ottobre 2009

WINNIE THE VAN...il musical

Poi succede che a una certa la storia di Vincenzo diventa un musical, mi son detto: ai tempi suoi se eri un artista aveva un senso ( per quanto lui ha inseguito il sogno senza mai toccarlo davvero ), oggi per esser brevemente considerato devi cantare o ballare...magari unendo le due cose in un musical, dando un titolo accattivante come WINNIE THE VAN , imbellettando Vincenzo, un filo di rossetto e i capelli tirati su alla sua ragazza butterata dal vaiolo e trasformando cocaine di Eric Clapton in Gaugin come tema centrale del musical...qualche breve tavola a tempo di tip-tap la sto sfornando...

giovedì 15 ottobre 2009

S.P.A. ghetti










Su spaghetti troverete una breve storia di quattro pagine, non sapendo cosa raccontare al Corona dopo che me l'ha chiesto ho cercato di raccontare quel che non riuscivo a raccontare e perchè...Potete vederla qui, o direttamente su Spaghetti cliccando qui

domenica 11 ottobre 2009

.:GENESI:.


tutto ha due inizi

giovedì 8 ottobre 2009

IL DONO

Tra le pieghe, l'inseguimento; la differenza tra dono, regalo e perdono...

martedì 6 ottobre 2009

Bruciar le opportunità della vita


Come Danni nel superbo ultimo capitolo di pian della tortillas assaporò le gioie di una vita intera...Vincenzo bruciò la possibilità di assaporarle il giorno in cui scelse la sua strada...

lunedì 5 ottobre 2009

ASSECONDARE LA PROPRIA CONDIZIONE

La storia di V. ha ripreso a scorrere con ritmi sostenuti...

domenica 4 ottobre 2009

JUST SINGING IN GAUGIN!

A una certa Paolo raggiunge Vincenzo...dietro un contratto fatto con Theodorus che, in cambio del periodo passato con il fratello, si impegnava ad acquistarne una serie di dipinti...con quei denari la martinica e la sifilide eran davvero dietro all'angolo...

NON SON IO CHE SON MATTO, SON GLI ALTRI CHE SON ESAURITI!




Vincenzo Van prosegue silenziosamente...ora è già arrivato in manicomio, ma a differenza degli altri sa perchè è li...